fbpx

Come liberare spazio in ufficio in 5 passi 

Mentre l’organizzazione e l’efficienza sono fondamentali per un ambiente di lavoro produttivo, la mancanza di spazio può essere un ostacolo significativo. Tuttavia, liberare spazio in ufficio non è impossibile. Con una pianificazione strategica e alcuni accorgimenti pratici, è possibile ottimizzare lo spazio disponibile e creare un ambiente di lavoro più funzionale e confortevole. Ecco cinque passi da non sottovalutare! 

Passo n.1 – Sfrutta le pareti verticali  

Le pareti verticali offrono un’enorme opportunità per liberare spazio in ufficio. Con questo presupposto, il primo passo è proprio questo: montare scaffali, mensole oppure organizer a muro per riporre documenti, libri e materiali di cancelleria. Sfruttare lo spazio verticale non solo libera spazio sui ripiani e sui tavoli, ma permette anche di tenere le cose a portata di mano e facilmente accessibili. 

Passo n.2 – Digitalizza i documenti 

Riduci la quantità di carta in ufficio digitalizzando una buona parte dei documenti (se non tutti). Utilizza scanner per convertire i documenti cartacei in formati digitali, poi archiviali su server o cloud. Questo non solo elimina il disordine fisico, ma rende anche più facile la ricerca e la condivisione di documenti tra i colleghi. 

Passo n.3 – Rivedi e ottimizza l’arredamento 

Per liberare spazio in ufficio, riesamina l’arredamento: ci sono mobili oppure oggetti che occupano spazio inutilmente? Eliminali e sostituiscili con mobili più compatti e funzionali. Opta per scrivanie con cassetti integrati e/o per pareti divisorie attrezzate. Scegli anche sedie pieghevoli che possono essere riposte quando non sono in uso. 

Passo n.4 – Riorganizza gli archivi 

Se hai archivi fisici in ufficio, organizzali in modo efficiente e razionale. Utilizza scaffalature regolabili o cassetti appositi per massimizzare lo spazio disponibile. Poi etichetta chiaramente ogni cartella o scatola per facilitare la ricerca e la reperibilità dei documenti. Questo ti aiuterà a liberare spazio in ufficio e anche ad aumentare l’efficienza operativa all’interno dell’ambiente lavorativo. 

Passo n.5 – Per liberare spazio in ufficio, affitta un deposito temporaneo 

Affittare un deposito temporaneo è una soluzione intelligente che ti consente di conservare mobili e oggetti inutilizzati al di fuori dell’ufficio, liberando così spazio prezioso per attività più importanti. In un deposito temporaneo puoi anche allestire un archivio cartaceo e mantenere i tuoi beni al sicuro e accessibili quando ne hai bisogno, senza doverli sacrificare definitivamente. Dopo questo ultimo passo ti renderai conto del fatto che liberare spazio in ufficio richiede una combinazione di organizzazione, pianificazione e creatività. Con un po’ di impegno e attenzione ai dettagli, potrai trasformare il tuo ufficio in uno spazio ordinato ed efficiente e in un ambiente molto piacevole in cui lavorare. 

RICHIEDI PREVENTIVO

Due Mesi Al 50%

APPROFITTA DELL' OFFERTA

Paga in modo semplice e sicuro.

SCARICA E GIOCA

Divertiti con la nostra app, un gioco semplice per passare un po' di tempo in relax.

Vlog

Video Playlist
1/7 videos
1
Selfstorage, deposito temporaneo // Come funziona un selfstorage?
Selfstorage, deposito temporaneo // Come funziona un selfstorage?
2
Selfstorage | I vantaggi di un ufficio temporaneo
Selfstorage | I vantaggi di un ufficio temporaneo
3
Selfstorage | I vantaggi di un ufficio temporaneo
Selfstorage | I vantaggi di un ufficio temporaneo
4
Selfstorage, deposito temporaneo // Cos&#039è un selfstorage
Selfstorage, deposito temporaneo // Cos'è un selfstorage
5
Selfstorage, deposito temporaneo aziende | 3 vantaggi
Selfstorage, deposito temporaneo aziende | 3 vantaggi
6
Selfstorage, deposito mobili per trasloco | Come liberarsi del trasloco!
Selfstorage, deposito mobili per trasloco | Come liberarsi del trasloco!
7
Selfstorage, deposito temporaneo // Archiviare documenti ufficio
Selfstorage, deposito temporaneo // Archiviare documenti ufficio

Impatto Zero® è il progetto di LifeGate che calcola, riduce le emissioni di anidride carbonica e le compensa mediante crediti di carbonio generati da interventi di creazione e tutela di foreste in crescita in Italia e nel mondo o da progetti di efficienza energetica.

Box Up ha scelto di investire una buona parte dei suoi margini per rendere la proprio attività ad “Impatto Zero” verso l’ambiente. Questo vuole dire che i nostri consumi elettrici, rifiuti, emissioni NON hanno alcun impatto nei confronti dell’atmosfera. La stessa elettricità proviene al 100% da fonti rinnovabili.