fbpx

Trasloco da un ufficio grande a un ufficio piccolo? Ecco alcuni consigli 

Trasferirsi da un ufficio più grande a uno più piccolo può rappresentare una decisione strategica per molte aziende. Le ragioni possono essere varie: dalla riduzione dei costi alle ristrutturazioni aziendali e alla necessità di ottimizzare gli spazi. Indipendentemente dalla motivazione, pianificare il trasloco richiede attenzione e una strategia ben definita. Ecco alcuni consigli utili per rendere il trasferimento da un ufficio grande a un ufficio piccolo il più agevole possibile. 

Dalla valutazione delle necessità all’eliminazione del superfluo 

È sempre utile effettuare un’attenta valutazione delle reali esigenze dell’azienda. Cos’è essenziale per il quotidiano svolgimento delle attività e cosa potrebbe solamente arrecare intralcio? Ridurre il superfluo rende il trasferimento più efficiente e facilita l’adattamento a uno spazio più piccolo. Oltre a valutare gli oggetti essenziali, sarà utilissimo ridimensionare l’inventario entro i limiti del possibile. Vendere o donare attrezzature e mobili non più necessari riduce il carico di trasloco e può contribuire a coprire parte dei costi associati al cambio di sede.  

In alcuni casi, se ancora non è stato fatto, si potrebbe ridurre la dipendenza dai documenti cartacei e abbracciare la tecnologia cloud. Questa scelta può semplificare la gestione dei documenti e liberare spazio negli archivi. L’utilizzo di soluzioni digitali contribuisce a un ufficio più snello e moderno. 

La pianificazione 

Anche in questo caso un trasloco ben pianificato è la chiave del successo. Iniziare i preparativi con largo anticipo permette di gestire ogni dettaglio senza stress e improvvisazioni. È una buona idea creare una checklist dettagliata con tutte le attività da svolgere prima di trasferirsi nell’ufficio piccolo: dagli impianti tecnologici al trasporto dei documenti sensibili.  

Per rendere tutto ancora più semplice, è anche opportuno comunicare apertamente con il personale: coinvolgere i dipendenti nel processo di trasloco, ascoltando le loro opinioni e considerando le loro esigenze, contribuisce a creare un ambiente di lavoro positivo durante e dopo il trasferimento. 

Un box temporaneo per conservare ciò che non entrerà nell’ufficio piccolo 

In uno spazio più piccolo, l’arredamento svolge un ruolo cruciale. Proprio per questo, è una buona soluzione investire nell’acquisto di mobili multifunzionali e soluzioni di stoccaggio intelligente. Così facendo si potrà liberare spazio prezioso e garantire un ambiente di lavoro organizzato ed efficiente.  

Gli oggetti e i mobili che non servono possono essere conservati in un box temporaneo. Quest’ultimo offre flessibilità nella gestione degli oggetti non essenziali, è sicuro e accompagnato da contratti trasparenti e tariffe competitive. Se ti trovi a Milano e dintorni, prima di traslocare in un ufficio piccolo, puoi affittare un magazzino temporaneo da BoxUp

Due Mesi Al 50%

APPROFITTA DELL' OFFERTA

Paga in modo semplice e sicuro.

SCARICA E GIOCA

Divertiti con la nostra app, un gioco semplice per passare un po' di tempo in relax.

Vlog

Video Playlist
1/7 videos
1
Selfstorage, deposito temporaneo // Come funziona un selfstorage?
Selfstorage, deposito temporaneo // Come funziona un selfstorage?
2
Selfstorage | I vantaggi di un ufficio temporaneo
Selfstorage | I vantaggi di un ufficio temporaneo
3
Selfstorage | I vantaggi di un ufficio temporaneo
Selfstorage | I vantaggi di un ufficio temporaneo
4
Selfstorage, deposito temporaneo // Cos&#039è un selfstorage
Selfstorage, deposito temporaneo // Cos'è un selfstorage
5
Selfstorage, deposito temporaneo aziende | 3 vantaggi
Selfstorage, deposito temporaneo aziende | 3 vantaggi
6
Selfstorage, deposito mobili per trasloco | Come liberarsi del trasloco!
Selfstorage, deposito mobili per trasloco | Come liberarsi del trasloco!
7
Selfstorage, deposito temporaneo // Archiviare documenti ufficio
Selfstorage, deposito temporaneo // Archiviare documenti ufficio

Impatto Zero® è il progetto di LifeGate che calcola, riduce le emissioni di anidride carbonica e le compensa mediante crediti di carbonio generati da interventi di creazione e tutela di foreste in crescita in Italia e nel mondo o da progetti di efficienza energetica.

Box Up ha scelto di investire una buona parte dei suoi margini per rendere la proprio attività ad “Impatto Zero” verso l’ambiente. Questo vuole dire che i nostri consumi elettrici, rifiuti, emissioni NON hanno alcun impatto nei confronti dell’atmosfera. La stessa elettricità proviene al 100% da fonti rinnovabili.